Le tipologie di bilance pesapersone: meglio meccanica o digitale?

0

Per qualcuno è uno strumento utilissimo, per altri uno spauracchio a causa delle cifre che compaiono sul suo display, ma in ogni caso la bilancia pesapersone è un articolo presente in molte case. La necessità di tenere sotto controllo il proprio peso e la giusta consapevolezza dei vantaggi di uno stile di vita più sano rispetto al passato spingono sempre più persone ad utilizzare frequentemente questo comodo strumento di misurazione, di antiche origini e un po’ sottovalutato fino a poco tempo fa. Ma per chi ancora ne fosse sprovvisto e volesse acquistarne una, la vasta gamma di modelli presente oggi sul mercato impone una scelta non sempre immediata e facile. Per questo motivo abbiamo analizzato le guide e i consigli di bilanciapesapersone.org

La bilancia meccanica

La pesapersone analogica – o meccanica che dir si voglia – è il modello di più semplice utilizzo, basandosi solamente su una molla posta sotta la pedana che registra la forza imposta dal peso del corpo e che si comprime fino a compensarla: in base alla taratura di fabbrica, l’indicatore posto nel display segna il valore in chilogrammi. Un meccanismo tanto semplice quanto efficace per chi ad una bilancia chiede solamente di sapere quanto si pesa, unito alla possibilità di scegliere fra una vasta gamma di modelli esteticamente piacevoli e abbinabili all’ambiente in cui sarà installata. Tra i vantaggi del modello meccanico, oltre alla semplicità di utilizzo troviamo di certo un minor costo ed il fascino di un oggetto quasi d’altri tempi, in questa quotidianità fatta di elettronica e connessione. Come tutti gli oggetti meccanici, inoltre, non necessita di allacciamenti elettrici né di batterie per il suo funzionamento e solitamente garantisce una maggiore solidità e robustezza.

La bilancia digitale

Ben altre caratteristiche presentano invece le bilance digitali, che offrono una serie di funzionalità molto specifiche a partire dalla misurazione della massa corporea. Il meccanismo di funzionamento è decisamente più complesso e tecnologico della “vecchia” molla che si comprime sotto il peso della persona, ma la risposta in termini di precisione è molto superiore. I modelli più moderni forniscono inoltre una serie di informazioni sul peso forma, sugli indici di massa grassa, ossea e muscolare, oltre alla possibilità di collegarsi via bluetooth ai propri smartphone e tablet. Un’altra utile funzionalità di molte bilance digitali è la memorizzazione dei dati relativi ad alcuni parametri fisici (peso, altezza, età e così via) di diverse persone, così che ciascuno possa seguire il proprio andamento fisico nel tempo.

Il display è solitamente ampio e retroilluminato per fornire una visualizzazione immediata, e fornisce spesso anche l’indicazione del consumo delle batterie; le pesapersone digitali garantiscono inoltre una migliore taratura rispetto ai modelli analogici, che necessitano di frequenti “aggiustamenti” proprio a causa del meccanismo meccanico che le regola. Quasi tutti i modelli in commercio dispongono infine dell’utile funzionalità di accensione e spegnimento automatico, che consente di utilizzarla senza azionare interruttori o dimenticarsi la bilancia accesa.

Quale bilancia scegliere?

Dopo aver dettagliato le principali caratteristiche delle bilance analogiche e digitali, la risposta alla domanda su quale sia il modello preferibile dipende comunque dalle esigenze di chi acquista. La pesapersone meccanica sarà più adatta all’utente senza troppe pretese tecnologiche ma con una maggiore attenzione alla praticità e all’estetica, mentre quella elettronica sarà preferibile per chi vuole tenere costantemente sotto controllo il peso e gli altri parametri fisici, magari per l’intero nucleo familiare. Gli aspetti generali da prendere in considerazione prima dell’acquisto, a prescindere dalla tipologia di bilancia che si vuole scegliere, sono comunque i seguenti:

· Costo: anche le bilance più moderne e accessoriate sono disponibili a costi generalmente accessibili alla maggior parte delle persone, ma il prezzo è sempre uno dei primi elementi da valutare.
· Dimensioni: la stanza dedicata abitualmente alla bilancia è il bagno, luogo in cui spesso lo spazio disponibile non è molto: ecco quindi che le misure della pesapersone vanno attentamente controllate prima di acquistare.
· Stabilità: quasi tutti i modelli presenti sul mercato garantiscono un’ottima stabilità, ma conviene sempre controllare che la bilancia possieda un’equilibrata base d’appoggio sul pavimento e una superficie antiscivolo sulla quale salire in tutta sicurezza.

Share.

About Author

Leave A Reply